Wikia

Wikia Centrale

Commenti3

L'evoluzione di Wikia continua con il VisualEditor

All'inizio c'è stato il wikitext. Tornando indietro alla fine del secolo scorso, chi avrebbe potuto sospettare che questo novello linguaggio di markup un giorno sarebbe diventato un giorno la struttura portante dell'insieme di fantastiche community di fan che rappresentano Wikia, o di quell'ampio deposito di conoscenze umane che è Wikipedia? Man mano che le piattaforme per la collaborazione crescono e si evolvono, gli strumenti che usiamo per contribuirvi devono fare lo stesso. Per quasi due anni, Wikia e la Wikimedia Foundation hanno lavorato insieme alla creazione di un'esperienza di editing che sia elegante, intuitiva e, soprattutto, mostri all'utente come apparirà realmente la pagina che verrà pubblicata. Oggi siamo orgogliosi di annunciarvi il primo rilascio in versione beta della funzione VisualEditor su Wikia.

ITALIAN Darwin BlogHeader 660x200 MAIN FLUID.jpg

Effettuare la prima modifica in una community di Wikia dovrebbe essere un'esperienza semplice e piacevole. I nuovi utenti dovrebbero avere la sensazione che gli strumenti a loro disposizione sono in grado di garantire la riuscita delle loro modifiche. Come la maggior parte di noi sa, imparare i pro e i contro del wikitext può richiedere un po' di tempo. E persino nella nostra attuale modalità visuale dell'editor, quei pezzi di puzzle verdi che stanno al posto degli infobox e dei template possono essere un po'...incomprensibili. L'esperienza ideale per i nuovi utenti è qualcosa che sia davvero WYSIWYG ed è ciò che ci si aspetta al giorno d'oggi da un editor di testo. Inoltre è importante che le cose funzionino ugualmente bene nell'altra direzione e cioè che le modifiche effettuate nella modalità visuale non causino cambiamenti indesiderati nella modalità codice sorgente.

Potete scoprire come funziona il VisualEditor modificando le pagine (e creandone di nuove) nella Community Test Wiki. Si tratta di una versione beta, incentrata principalmente sulla modifica del testo e sui cambiamenti del layout esistente. Il passaggio dalla lettura alla modifica è fluido ed elegante, persino a livello di sezione e questo permette di focalizzare l'attenzione dell'utente sul contenuto e allo stesso tempo fornirgli gli strumenti di cui ha bisogno per effettuare dei cambiamenti. Quando si modifica si potrà continuare a visualizzare tutto l'articolo, anche se alcuni elementi non possono ancora essere cambiati. Presto arriveranno molte altre novità, come un nuovo sistema per inserire immagini e video e la possibilità di passare dal VisualEditor alla modalità codice sorgente durante la modifica. E se uno volesse controllare le proprie modifiche in modalità codice sorgente? L'attuale esperienza di modifica di Wikia è ancora disponibile, basta scegliere "Editor classico" dal menù a tendina "Modifica" e verranno visualizzate le schede per la modalità codice sorgente e la vecchia modalità visuale.

La modifica tramite wikitext non verrà eliminata, ma una volta che il nuovo VisualEditor avrà tutte le opzioni (e anche alcune nuove) che servono, disattiveremo l'attuale modalità visuale di Wikia. Stiamo lavorando principalmente per migliorare l'esperienza dei nuovi utenti, ma è probabile che anche gli utenti "veterani" possano scoprire i vantaggi del nuovo editor una volta che verrà rilasciato globalmente. Anche se siete utenti esperti che preferiscono usare sempre il wikitext, potete ripensare ai tempi in cui facevate le vostre prime modifiche e volevate soltanto correggere un errore di digitazione o aggiungere qualche frase. Stiamo aprendo le porte a una nuova generazione di fan e collaboratori e vogliamo assicurarci che possano fermarsi da queste parti sentendosi a proprio agio e continuare ad arricchire i contenuti a cui tutti noi teniamo.

Potrete trovare alcuni dettagli tecnici nel Forum della Community Central e nella pagina di aiuto sul VisualEditor. Non vediamo l'ora di leggere i vostri commenti e rispondere alle vostre domande. Fateci sapere cosa ne pensate! Presto pubblicheremo un nuovo post focalizzato su alcuni degli aspetti più avanzati del VisualEditor, su come funziona e su quali saranno i nostri futuri obiettivi.

Nota: Il rilascio della versione beta del VisualEditor è molto limitato questa volta e fa parte di un ciclo di rilasci seperato dal layout fluido.